Taglio del cuneo fiscale. La nuova agenda delle tasse premierà Ace e Industria 4.0

cuneo fiscale
  • by strategoadmin
  • Set 30, 2019
  • 0
  • Category:

Il Sole 24 Ore, in un articolo a firma di Cristiano Dell’Oste e Giovanni Parente, prova ad anticipare gli orientamenti della prossima manovra economica.

L’analisi dei giornalisti, parte dalla volontà, espressa a più riprese dal premier Giuseppe Conte e da alcuni esponenti della nuova squadra di governo, di lavorare verso un taglio del cuneo fiscale, accantonando il progetto flat tax.

Ecco un estratto dell’articolo.

Perde quota la flat tax, rientra in gioco, invece, il taglio del cuneo fiscale. E’ ancora presto, tuttavia, per conoscere i dettagli della prossima manovra economica. La Nota di aggiornamento al Def, attesa per oggi al Consiglio dei ministri, delineerà le linee generali d’intervento. In merito al taglio del cuneo fiscale il premier Conte ha espresso la volontà di agire sugli oneri fiscali e previdenziali che gravano sui lavoratori. Evitare l’aumento dell’Iva è la volontà di tutto l’Esecutivo. Da valutare la possibilità di ritocchi selettivi alle aliquote. Archiviate le proposte di ritoccare l’imposta su merendine, bibite e biglietti aerei. Resiste, invece, l’ipotesi di un tributo sugli imballaggi di plastica. Probabile la proroga dei bonus fiscali sui lavori in casa e dell’ecobonus. Sul fronte delle imprese la novità più importante è il ritorno dell’Ace e il pacchetto Industria 4.0 con super e iperammortamento. Stop ad una nuova stagione di condoni.

Fonte: Il Sole 24 Ore – 30 Settembre